Retrogame - Super Mario Bros. (Nintendo Entertainment System)
 Recensioni   Started by Waddle Kirby   2018-09-26 10:55:40 +02:00   Comments: 1    Viewed: 613

  1. Waddle Kirby
    Waddle Kirby Administrator

      1758_1537951742_Super_Mario_Bros_cover.j
              Genere: Platform


              Piattaforma: NES / Virtual Console 


              Anno di Pubblicazione: Settembre 1985 (JAP) / Maggio 1987 (EU)


              Sviluppatore: Nintendo

     

     

     

     

    Tra pizza, spaghetti e mandolino uno degli stereotipi maggiori che circolava (e forse tutt’ora circola) riguardo noi Italiani, era la caratterizzazione fisica (soprattutto di quelli del Sud dello stivale). Ci vedevano bassi, tarchiati e baffuti! Negli anni’80, secondo leggende, un giapponese che cercava ispirazioni per un personaggio di un gioco, vide un dipendente italo-americano di Nintendo of America simile a quello stereotipo, e decise di creare il più iconico dei personaggi della storia, non solo videoludica. Il giapponese era Shigeru Miyamoto e il personaggio era… Mario!

    Dopo più di trent’anni dalla sua nascita e dopo il lancio della mini console Nintendo Entertainment System (mini-NES), siamo qui per parlare del primo titolo per NES di questo iconico personaggio: Super Mario Bros.

    1758_1537951806_super mario bros. slide.Introdotta la cartuccia, il menù di gioco ci chiederà se preferiamo giocare in singolo, impersonando Mario, oppure in multiplayer, alternandosi ad ogni vita e passando il turno al fratello in salopette blu e maglia verde, Luigi. Una volta selezionata la modalità tramite il pulsante SELECT, verremo introdotti nel Regno dei Funghi, alla ricerca della Principessa Peach rapita dal lucertolone puntuto Bowser, trasformando gli abitanti del Regno dei Funghi in blocchi!!! Questa trasformazione viene descritta nel libretto, quindi il nostro eroe baffuto “sacrificherà” i piccoli toad-blocchi pur di salvare Peach, che come tutti sappiamo si troverà in un altro castello!

    Per compiere le sue gesta, Mario dovrà superare 8 mondi ognuno diviso in 4 livelli, passando da semplici strade a sotterranei, da mondi subacquei a castelli pieni di lava, correndo e saltando e eliminando più nemici possibile, in quanto, essendo un titolo antico, troviamo il contatore del punteggio che aumenterà ad ogni nemico sconfitto e ad ogni blocco distrutto, tutto questo prima che il tempo scada! (N.d.R. ci sono delle scorciatoie che velocizzeranno il tutto, vi consigliamo di andare sopra il tetto del sotterraneo del livello  2 del mondo 1! Oltre questa ce ne sono altre molto interessanti!)

    Però Mario non sarà solo, i nostri amici-blocchi ci potranno dare supporto, donandoci funghi 1-UP, stelle di invincibilità e fiori di fuoco, con cui potremo eliminare più facilmente i Goomba e lo stesso Bowser!

    Un altro oggetto di cui disporremo è il Super Fungo che aumenterà non solo le dimensioni del nostro protagonista ma anche la sua resistenza ai colpi avversari, infatti resisteremo ad un colpo che ci riporterà alle dimensioni originali ma ci permetterà di continuare la nostra quest!

    Questo titolo oltre ad aver dato i canoni per i futuri platform a livello di gameplay e strutturazione dei livelli, altri elementi sono divetati iconici nella storia videoludica: la colonna sonora e gli effetti sonori!

    La colonna sonora è stata composta da Koji Kondo, autore tra l’altro delle Ost della serie The Legend of Zelda! Una colonna sonora allegra, frizzante e anche nei momenti più complicati, oserei dire sbeffeggiante (come il Game Over).

    Per concludere, Super Mario Bros. e le sue innumerevoli versioni, tra cui la The Lost levels che presenta diversi livelli in più rispetto l’originale, è un titolo che ad oggi risente solo di un difetto, la latenza dei controlli, ma per il resto sembra invecchiato egregiamente e che può dare a chi lo scopre per la prima volta o per chi ci è cresciuto , tante ore di sano divertimento (e anche frustrazione) anche in compagnia.

    Ad oggi dare un voto ad un titolo così fondamentale per l'industria videoludica non sarebbe obiettivo e privo di qualsivoglia influenza emotiva, l'unica cosa che ci sentiamo di dire è che sicuramente Super Mario Bros. ha un valore inestimabile.

    Waddle Kirby, 2018-09-26 10:55:40 +02:00
    #35
  2. (You must log in or sign up to post here)

Report Post

Write your reason

Log in | Sign up
Tems & Conditions!
Help!