Recensione Hitman 2 (PlayStation 4 Pro)
 Recensioni   Started by Anges   2018-12-12 08:45:30 +01:00   Comments: 1    Viewed: 160

  1. Anges
    Anges Administrator Staff Member Palermo
    L’agente della morte è tornato. In questo seguito, dell’ottimo reboot uscito un paio d’anni fa su console di corrente generazione e PC, viene abbandonata la forma di distribuzione ad episodi a favore di un prodotto già completo fin da subito.
    In questo nuovo capitolo l’Agente 47 affiancato dalla socia Diana Burnwood sono a caccia di un gruppo di persone che occupano i più alti ranghi della società che hanno come scopo di controllare le sorti del mondo. Ma ad intralciare la missione del nostro calvo agente sarà anche il suo passato.

    Lo sviluppatore non si è impegnato più di tanto realizzando una storia tutto sommato piatta che non regala momenti di enfasi e pathos, senza ulteriori colpi di scena. A quanto pare IO Interactive ha preferito concentrasi più sul gameplay, vero fulcro di Hitman 2, che sulla trama del gioco.

    Il titolo è come sempre uno stealth game applicato ad un sandbox davvero notevole. All’utente vengono date numerose scelte di azione su come effettuare un assassinio. Non c’è nessun limite di tempo per farlo, quindi niente ansia o stress per trovare un modo veloce per finire la missione. Potremo farlo con tutta calma, in qualsiasi maniera, optando per una strategia originale, inventiva, ma soprattutto silenziosa.


     
    Per compiere un ottimo delitto restando nell’anonimato dovremo imparare le abitudini del nostro obiettivo e la planimetria del posto. Dovremo conoscere come le nostre tasche ogni strada principale, secondaria e vicolo per compiere l’assassinio perfetto senza farci scoprire. Anche il travestimento ricopre un ruolo molto importate per l’esito della missione.

    Ma prendere familiarità con i sei luoghi da cui è composto il gioco non sarà impresa facile. Dovremo girare liberamente per un po’ prima di avere confidenza e memorizzare la planimetria dei luoghi per non farci cogliere impreparati. Un ottima strategia è quella di ricordare le vie di fuga, il giro di routine delle guardie e i vari nascondigli.

    Ma tutta questa liberà d'azione potrebbe confondere il giocatore. Per venirci incontro lo studio di sviluppo ha creato le cosi dette Storie, che altro non sono degli indizi che ci guideranno verso il nostro obiettivo finale. Ovviamente non sono obbligatori da seguire e ci indicheranno una serie di indizi da seguire che ci porterà a risolvere la missione con più opzioni possibili.


     
    Visto la mole impressionante di vie da percorrere per eseguire un omicidio, Hitman 2 ha una rigiocabilità davvero molto alta. In questo modo l’utente può riaffrontare le missioni cercando di ottenere il maggior numero di XP possibili seguendo un approccio sempre diverso.

    Grazie alla deriva sandox che questo nuovo capitolo di Hitman raggiunge, l’utente può dare fondo alla propria creatività grazie alle molte soluzioni che il gioco ci propone. Inoltre sono state aggiunte le Storie che ci guideranno per tutta la missione per un approccio più immediato e veloce. Peccato per la trama che non convince e non immedesima il giocatore.

    Voto: 8.0
    Anges, 2018-12-12 08:45:30 +01:00
    #77
  2. (You must log in or sign up to post here)

Report Post

Write your reason

Log in | Sign up
Tems & Conditions!
Help!